Pagina Italiana Up Sommario English home page

La Nijhuis Water Technology offre una vasta gamma di sistemi per il trattamento biologico delle acque di scarico. La peculiarità della Nijhuis è costituita dalla progettazione di soluzioni "su misura" tenendo in considerazione l’efficienza totale di un impianto. Nel corso della progettazione vengono presi in considerazione i seguenti aspetti:

Lo scopo del trattamento biologico è di ridurre l'inquinamento delle acque di scarico, indicato come segue:

  • BOD : Richiesta di ossigeno biologico
  • COD : Richiesta di ossigeno chimico
  • TOC : Carbonio organico totale
  • N : Azoto
  • P : Fosforo
Un impianto a trattamento biologico impiega la biomassa per convertire l'inquinamento in acqua, minerali e gas, tipo il biossido di carbonio e l'azoto. Il trattamento biologico è principalmente volto a ridurre i materiali disciolti, tipo zucchero, sapone, acidi organici, alcool, amidi, proteine, ecc.

Il trattamento biologico può essere suddiviso come segue :

La caratteristica del trattamento aerobico consiste nel fatto che i batteri impiegano l’aria (ossigeno) per ridurre l’inquinamento. L’efficienza dell’abbattimento dell’inquinamento, in termini di COD, del trattamento aerobico varia dal 70% al 90% in un sistema ad alto carico e dal 90% al 98% in un sistema a basso carico. I sistemi a basso carico producono relativamente meno fanghi in paragone ai sistemi ad alto carico grazie alla completa mineralizzazione dei fanghi. Tale mineralizzazione riduce anche gli odori.

L’impianto biologico "batch" della Nijhuis Water Technology è appositamente progettato per far fronte all’intero ciclo di produzione. L’intero processo ha luogo in un unico serbatoio. La flessibilità di un sistema "batch" è enorme. Un sistema "batch" è adatto per :

  • Nitrificazione
  • Denitrificazione
  • Rimozione di fosfati

Una forma intermedia tra il sistema "batch" e il sistema continuo è il sistema "batch" doppio.

Per i sistemi di trattamento aerobico possono essere impiegati diversi sistemi di aerazione:

  • Aerazione della superficie
  • Aerazione con bollicine piccole
  • Aerazione con bollicine grandi.
In un sistema continuo l’impianto di trattamento biologico è continuamente alimentato e i fanghi vengono separati dalle acque di scarico in un chiarificatore separato. La maggior parte dei fanghi separati viene riciclata nel serbatoio di aerazione. L’eccesso di fanghi viene rimosso, se richiesto, dopo una fase di disidratazione. Il separatore fanghi/acqua può essere un serbatoio di sedimentazione, un sistema a bio-membrana o un impianto di flottazione ad aria disciolta appositamente progettato dalla Nijhuis. I vantaggi del sistema a bio-membrana e del sistema Nijhuis DAF paragonati al serbatoio di sedimentazione sono i seguenti:  richiedono meno spazio, evitano problemi di flottazione di fanghi e producono fanghi con un contenuto di solidi asciutti maggiore da 4 a 10 volte.

La caratteristica del sistema anaerobico è che la materia organica nell’acqua di scarico viene ridotta in situazione di assenza d’aria. In questa situazione la materia organica è ridotta con la produzione di biogas, che può essere usato per produzione di energia elettrica. L’efficienza di rimozione, in termini di COD, di un sistema anaerobico varia dal 75% al 90%. La riduzione di azoto è relativamente bassa. Il trattamento anaerobico è adatto per fabbriche aventi acque di scarico fortemente inquinate, contenenti principalmente materiali disciolti. La produzione di fanghi di un sistema a trattamento anaerobico è molto bassa.

L’Aecomix è progettato per trattare acque con alti picchi di carico e con un alto carico di inquinanti, contenenti composti difficili da sciogliere, tipo grassi, gelatine, oli, ecc. Con questo tipo di acque di scarico l’Aecomix è molto più efficiente di ogni altro tipo di trattamento anaerobico. L’Aecomix è progettato in modo tale da poter essere installato in un locale sotterraneo.

Il High Rate Reactor della Nijhuis è basato sulla tecnologia UASB. Il sistema di separazione gas/acqua e il sistema di immissione acqua sono le parti principali.

Principali caratteristiche dei sistemi a trattamento aerobico e anaerobico:
  • Manutenzione ridotta
  • Spazio ridotto
  • Basso consumo di energia elettrica
  • Completa automazione
  • Disponibilità di impianti pilota
  • Funzionamento dell’impianto controllato via computer
  • Conoscenza ed esperienza dei trattamenti biologici
  • Conoscenza ed esperienza dei sistemi integrati (pre-trattamento, trattamento biologico, trrattamento dei fanghi)
  • Installazione, avviamento e addestramento da parte dei tecnici Nijhuis
  • Progettazione e sviluppo di nuovi prodotti da parte del nostro R&D Dept. (Dipartimento Ricerche e Sviluppo)
  • Servizio di assistenza post-vendita universale.

La Nijhuis Water Technology ha una lunga esperienza nel campo dei sistemi a trattamento biologico. I nostri specialisti sono a Vostra disposizione per consigliarVi sulla scelta del miglior sistema collegato alle migliori tecnologie oggi esistenti, allo scopo di realizzare un sistema di depurazione acque completamente integrato in grado di garantire la sicurezza e l’affidabilità da Voi richieste.

 

Pagina Italiana ] Up ]

Aggiornato il: 13 febbraio 2004